Banner CialdaMia 970x90

Tesser: «Sembrava di giocare in casa»

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Como-Cremonese, le parole dei protagonisti. Queste le dichiarazioni di Mister Attilio Tesser

Non ha vinto, ma almeno il tecnico Tesser, ha mantenuto l'imbattibilità: «Complimenti al Como. È stata una bella partita, intensa. Loro sono partiti forte, noi forse ci siamo un po' persi e ci è costato caro l'unico errore difensivo iniziale. Sono veramente contento per Scappini, gli serviva ritrovare la rete perché è il classico calciatore che vive per il gol. Mi dispiace invece per Belingheri perché era il giocatore più in forma della squadra. Domani vedremo le sue condizioni. Siamo stati bravi a riprendere la gara dopo essere stati sotto di due gol, lottando con grande umiltà su ogni pallone. Credo che alla fine il pareggio sia il risultato più giusto, anche se abbiamo creato molte più occasioni del Como. È in queste occasioni che si vede la rosa e il valore del gruppo. Oggi il tifo è stato bellissimo. Sembrava di giocare allo Zini. Li abbiamo sentiti e li ringraziamo».