Giudice Sportivo, una giornata a Pesce e al collaboratore Nicolini

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Collaboratore Tecnico di Mandorlini squalificato per aver usato toni intimidatori nei confronti di un giocatore del Venezia a fine primo tempo. Perrulli, nessun provvedimento per la simulazione

Banner La Locanda del Contadino

Il Giudice Sportivo ha emesso i propri giudizi per quanto riguarda la 41° giornata del campionato di Serie B. Anzitutto da segnalare il resoconto su Giampietro Perrulli, per cui è stato visionato l'intervento falloso subito ad inizio ripresa ed è stato deciso di non adottare alcun provvedimento per l'esterno offensivo romano, poiché le immagini - così è scritto nel comunicato - non consentono di esprimere un giudizio certo sulla possibile simulazione. Salterà l'ultima gara della stagione a Cesena il centrocampista Pesce, giunto alla quindicesima ammonizione stagionale, e il Collaboratore Tecnico di Mandorlini Enrico Nicolini "per avere, al termine del primo tempo, entrando sul terreno di gioco, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti di un calciatore della squadra avversaria". Nono giallo per Arini, che quindi entra in diffida, e terzo per il portiere Ujkani. Nel Cesena, settima infrazione per il difensore Donkor e sesta per il centrocampista Cascione.